Re: Trasformando ...
Re: Trasformando un'opera -- Alessandro Maietta Post Reply Top of thread Forum
Posted by: Stefania_Roma ®
11/07/2016, 17:23:51

Author Profile Edit
Carissimo Alessandro,

grazie per la tua riflessione così illuminata e illuminante!

La conoscenza di sé punto di partenza perché le proprie esperienze portino frutto e poi non smettere di sognare! Così raccomanda anche Papa Francesco oltre ad avere alti ideali, un importante obiettivo, come tu dici.
Valorizzare le parti grezze dell'esistenza per realizzare una grande opera... Diventare portatori di pace, alimentando un simile potenziale di vita.
Viene in soccorso al nostro limite il Salmo 137, ove una consolante certezza garantisce un valido risultato: "Il Signore completerà per me l'opera sua" ( Eh sì, siamo Sua opera... per fortuna!).
Conoscenza di sé, valorizzare le sfide, le lotte di ogni giorno ...
Proprio in questi giorni la voce cristiana di un illustre professionista della psiche ( T.C.) suggerisce, oltre la domanda: " Chi sono io?", un'altra più impegnativa: " Per chi sono io?". Per chi scrivo un racconto; per chi compongo una sinfonia (dice proprio così) e indica la via della vera felicità: diventare significativi per gli altri... Percorso non facile ma che conduce alla tanto desiderata gioia!
Chris lo aveva scoperto. In lui quel senso di rispetto profondo per l'altro incanta e induce a meditare... e NOI PER CHI SIAMO?

Il Signore benedica la tua "sorprendente capacità compositiva" in musica - non sono mie parole -, che ti avvicina, sebbene in altro genere, al nostro amatissimo Christian!

Con affetto un saluto a te e a tutti gli amici di Forum!

Stefania




Post Reply | Recommend | Alert
Where am I? Original Top of thread Previous |   | Current page