Scrivi un nuovo messaggio sul guestbook

 
 
 
 
 
 
 
I campi contrassegnati da * sono obbligatori.
Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
Ci riserviamo il diritto di modificare, cancellare o non pubblicare voci.
70 messaggi.
Dora da Italia pubblicato il 22/03/2018 alle 10:43:
Cara Adriana, ho ascoltato con immensa emozione la trasmissione in ricordo della positivitā e la volontā sempre crescente di Christian di migliorare qualsiasi aspetto ed approccio alle professionalitā e conoscenze durante la vita. Nonostante la prematura scomparsa, il Suo carisma continua ad essere una luce per i giovani e non, anche grazie alla Vostra incessante opera di volontā e solidarietā per la formazione dei giovani e per la vita.
Vi abbracciamo con affetto.
Don Franco da Italia pubblicato il 21/03/2018 alle 16:23:
Grazie! Grazie! Grazie! Una meravigliosa testimonianza dell'amore di Dio nell'amore dell'uomo. Dalla Croce la Vita! Un affettuoso abbraccio!
Flavia da Italia pubblicato il 21/03/2018 alle 16:21:
Bellissima presentazione su TV2000! Ovviammente ho pianto pių di una volta.....Il colpo di grazia quando ho visto il primo video di Christian, mi sembrava di averlo lė davanti a me come vent'anni fa.....
Linda da Italia pubblicato il 21/03/2018 alle 14:28:
Sembra di viverlo.....respirare nel suo respiro..... Christian non č mai partito! E' nella musica.....nella poesia..... nell'aria.....E' qui con tutti noi e non semplicemente nei cuori.
Grazie Adriana per questo grande dono!
Alias da Italia pubblicato il 21/03/2018 alle 14:05:
Il servizio andato in onda su "TV2000" č stato molto bello e toccante, soprattutto quando la bravissima conduttrice ha ricordato l'episodio del vostro primo incontro con Natuzza
Francesca da Italia pubblicato il 21/03/2018 alle 09:26:
La Storia di Christian mi fa sempre lo stesso effetto: mi commuove fino alle lacrime, ma poi mi lascia un senso di grande serenitā, di pace, e mi accorgo di avere una espressione sorridente. C'č qualcosa di trascendente..... di divino.....Io ne sono certa!
Giulia da Italia pubblicato il 20/03/2018 alle 23:01:
Sto leggendo il libro, qualche pagina per sera. Voglio leggerlo lentamente, perchč ogni episodio, ogni fatto raccontato sia per me riflessione e apprendimento. L'ho regalato a parenti e amici, ne farō dono ogni volta che ne avrō occasione.
Grazie, Adriana e Franco, grazie Christian......Vi abbraccio forte......
Prof. Valori da Italia pubblicato il 20/03/2018 alle 17:15:
Devo confessare che ho letto tutto d'un fiato il primo capitolo perchč stimolato dai contenuti dell'opera, nonchč dalla significativa introduzione con cui Padre Spadaro ha messo in luce, con chiarezza espressiva e indiscussa capacitā di analisi, la commovente parabola di Christian, la cui vita straordinaria e i tratti fondamentali ne fanno un ragazzo fuori dal comune, dotato di innata solaritā, profondi valori, vasta cultura e rara intelligenza, che si trovava a suo agio ad esprimersi in lingua inglese e che fin da subito dimostra doti straordinarie: compone canzoni, scrive pensieri profondi pių maturi della sua etā e si gode la vita con la spensieratezza di ogni giovane.
A prescindere dai lusinghieri giudizi espressi su questa singolare e bellissima iniziativa editoriale, che leggerō approfonditamente nei ritagli di tempo, sento di esprimere l'ammirazione pių profonda per l'eccezionale valore della meritoria opera indirizzata a diffondere, nel segno di Christian, l'istruzione e la cultura in Italia e nel mondo.
Laura da Italia pubblicato il 20/03/2018 alle 16:42:
Leggendo il libro sto scoprendo ancora tanti lati della personalitā di Chris e nel tuffarmi dentro i suoi pensieri tratti dai diari e lettere mi sento pių serena e grata alla vita.
Sorelle del Carmelo da Italia pubblicato il 18/03/2018 alle 19:08:
Carissimi Adriana e Franco,tramite la newsletter "Notizie dal Mondo di Christian" abbiamo ricevuto qualche anticipazione sul libro fresco di stampa "Storia di Christian. Ogni vita č per sempre" che attendiamo con impazienza di ricevere e leggere. Grazie anche di questo dono, grazie per la possibilitā offerta a tanti ragazzi di incontrarne uno che ha puntato davvero in alto e, ora, dall'Alto puō aiutarli come amico fidato.