Christian iniziò a suonare la chitarra a 8 anni. E avvenne per caso. Dai suoi genitori, Adriana e Franco, aveva ricevuto una chitarra in dono per Natale. Christian ricorda una certa delusione perché non sapeva bene che farsene. Avrebbe preferito un gioco o una bicicletta. Era fin troppo occupato da "scuola, nuoto e catechismo" per seguire una scuola di musica. Ma lo zio Aldo un giorno cominciò a suonare con quella chitarra e pian piano Christian imparò da lui. Ribattezzò la chitarra col nome Katy. Successivamente la vera istruttrice fu una ragazza diciottenne della sua parrocchia. Infine lo aiutò un giovane chitarrista. A 14 anni aveva avviato con un suo amico, Ivano Pagano, una band (i Promise). Cominciò a studiare armonia jazz e ad arrangiare e registrare i propri pezzi con un sistema multitraccia (finora abbiamo scritto due canzoni... per inciderle abbiamo dato l'anima).

A 16 anni studiò composizione al Berklee College of Music di Boston e si interessò alla produzione musicale e all'ingegneria del suono. Qui venne a conoscenza dell'attività di David L. Burge, l'ideatore di un corso per allenare l'orecchio assoluto, l'orecchio che sa riconoscere i suoni all'istante.

Indietro - HomeAvanti