La breve storia di Chris Cappell / Christian Cappelluti

Chris Cappell, nome d’arte di Christian Cappelluti, è una figura singolare di giovane musicista. La sua è stata una storia breve (1975 – 1998) ma densa, densissima, segnata da una passione radicale per la creatività e l’espressione artistica, musicale in special modo.

Dopo il liceo all’Istituto Massimo di Roma, si laurea nel 1997 in Business and Accountancy nella prestigiosa Wake Forest University nel North Carolina, ottenendo vari premi e riconoscimenti durante il suo brillante percorso universitario, tra cui la Jones Holder Business Scholarship, il Wall Street Journal Award e il Lura Baker Paden for Highest Achievement in Business. Ottiene l’ammissione alla Phi Beta Kappa, alla Beta Gamma Sigma (specializzata per il settore economico) e alla Golden Key National Honor Society (vi sono stati ammessi anche i presidenti Reagan e Clinton). Ha infine il suo degree con la valutazione di “summa cum laude”.

A 20 anni la sua storia si incrocia con quella di Mina con cui nasce una collaborazione per il doppio CD “Pappa di latte” uscito nel 1995. Nello stesso anno Christian realizza anche il progetto del CD personale e dell'album dal titolo “The Dream of Constance”, presentato da Bilboard  Magazine e Music Biz,  le più note riviste musicali negli Stati Uniti.

Tre anni dopo, nel giugno '98, Christian firma a Los Angeles il suo primo contratto come “producer” e sceglie il nome d’arte Chris Cappell.

Il 9 agosto dello stesso anno muore all’improvviso a Perth in Scozia per una grave forma di intolleranza alimentare.

Chris Cappell lascia un centinaio di canzoni in lingua inglese, testi poetici dal contenuto intenso che raccontano le storie e le emozioni della sua incredibile esistenza.

Il 15 aprile 2005 è stata aperta a suo nome la Fondazione Christian Cappelluti onlus per favorire la crescita culturale e creativa dei giovani attraverso lo studio, la ricerca, il perfezionamento e gli scambi culturali.


Guarda le foto di Christian


 
 

www.chriscappell.com