Arriviamo cosý alle ultime tappe dell'esistenza di Christian. Se da un lato c'Ŕ il doloroso distacco da Federica, dall'altro c'Ŕ un'incalzante volontÓ di ritagliarsi un proprio spazio sull'orizzonte della musica. Una volontÓ condita da grande carica di entusiasmo, come ricorda Massimiliano Pani:

"La sua era una personalitÓ solare, entusiasta, e in lui il talento si combinava a una maturitÓ di carattere molto superiore rispetto all'etÓ biologica".

Gli ultimi due anni di vita conducono Christian a perseguire con determinazione e impegno il suo obiettivo di produrre incisioni destinate a un vasto pubblico. Questo Ŕ anche il periodo del suo nuovo, ultimo amore: Ŕ Antonella, una studentessa universitaria che gli sarÓ accanto anche negli ultimi istanti di vita in un ospedale scozzese. La fine di Christian, tanto inaspettata quanto improvvisa, Ŕ dovuta a una strana e terribile malattia che lo assale nell'agosto 1998, appena dopo aver bevuto una bevanda a base di pomodoro acquistata in un negozio biologico. I genitori fanno appena in tempo a raggiungerlo per vederlo ancora in vita, dopo ore di viaggio in preda all'angoscia, ma il loro ritorno segna l'inizio di un lutto contro natura. Oggi Christian riposa sotto una croce circondata dall'erba, nel cimitero di Anzio

Indietro - HomeAvanti