Scrivi un nuovo messaggio sul guestbook

 
 
 
 
 
 
 
I campi contrassegnati da * sono obbligatori.
Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
Ci riserviamo il diritto di modificare, cancellare o non pubblicare voci.
151 messaggi.
Laura Ciani da Bellegra (Roma) pubblicato il 06/02/2023 alle 11:27
Sento nelle orecchie tutti quei brani stupendi eseguiti al Sacrario di Nettuno in omaggio ai caduti americani.
Adoro "Ave Verum" di Mozart, l'ho cantato e ogni volta che lo eseguo o lo ascolto i brividi sono molteplici. Deve essere stato commovente, momenti toccanti. I ragazzi del College hanno dato prova ancora una volta di preparazione musicale eccellente. Penso che Christian sarà stato felicissimo e lo ha mostrato sicuramente durante il concerto dato che è riuscito alla grande! La musica supera ogni barriera, allieta gli animi, crea ponti, dà forza, dà sicurezza, dà gioia, vince la solitudine, suscita milioni di emozioni.
Laura Ciani da Bellegra (Roma) pubblicato il 20/01/2023 alle 21:15
Il Chris Cappell mi "strabilia" sempre più, continuano ad uscire alunni eccezionali, sensibili, hanno tutti UNA MARCIA IN PIU'! Sono commossa nel leggere il documentario sulle adozioni che andrò a vedere su RaiPlay; il premio meraviglioso dato in nome di Christian dall'università americana; il ragazzo violinista che ha iniziato il suo percorso.....Tutto questo accade perchè il College è nato in nome DELL'AMORE!!! Non ci sono altre spiegazioni!
Margherita Ciani da Bellegra (Roma) pubblicato il 24/11/2022 alle 18:24
E' sempre un piacere ascoltare Carlo Climati che ci parla di Chris e che declama i testi delle sue canzoni. Testi che continuano ad accarezzare la mia anima e ad indicarmi la strada..... Sempre!
Francesca Terzi da Cosenza pubblicato il 23/11/2022 alle 22:19
Ho ascoltato la trasmissione guardando la pioggia dal terrazzo del mio studio. Bella combinazione con il titolo della canzone "Have you seen the rain?" Pensiero profondissimo quello di Christian sull'importanza del conforto nei momenti difficili. Oggi manca purtroppo e siamo tutti sempre più soli o almeno è così che ci sentiamo.
Laura Ciani da Bellegra (Roma) pubblicato il 09/11/2022 alle 18:54
La ricordo bene questa canzone a pag. 119 del libro "Lasciami Correre Via", Climati ha fatto un'ottima critica sul testo. E' vero, Chris cerca in molte canzoni "la luce" in fondo al buio. Giovanissimo e pregno di speranza e coraggio, bello dentro e fuori. Immenso Chris!
Don Ignazio Nicosia da Canicattì (Agrigento) pubblicato il 08/11/2022 alle 21:40
Ogni audio è una nuova scoperta della vita intensamente vissuta di Chris. Bellissima la frase"catene spezzate per baciare il cielo". Il cielo il nostro obiettivo. Lui già lo aveva compreso.
Francesca Sciucchi da Roma pubblicato il 08/11/2022 alle 08:28
Carissimi,
con mio marito, dopo l'ascolto di Radio Onda UER, abbiamo seguitato a leggere e ad ascoltare su Christian. Ed allo stupore si è unita l'emozione, la stessa provata in quel caffè durante il nostro incontro.
Si può solo dire sommessamente che deve essere stato un privilegio averlo avuto come figlio ed estremamente dura sopravvivergli. Quanto all'opera da Voi messa in atto per mantenere viva la memoria, ci viene da ritenerla semplicemente grandiosa. Tale da comprendere di chi era figlio Christian. Per noi l'onore ed il privilegio di essere venuti a conoscenza.
Giuseppe Di Pietro da Bracciano pubblicato il 28/10/2022 alle 22:34
Conoscere la vita di Chris è come ascoltare una dolce melodia che si arrampica in Cielo e capace di far vibrare il cuore per aprirlo ad un futuro pieno di speranza.
Michela da Anzio (Roma) pubblicato il 19/10/2022 alle 11:57
La voce pacata di Carlo Climati e le sue riflessioni rendono la trasmissione davvero piacevole. Che profondità di pensieri!!! E poi l'immagine del Paradiso.....L'invito a fare sempre del nostro meglio.....! Ci si sente sollevati da questo mondo così imperfetto!
Federica Annunziata da Potenza pubblicato il 18/10/2022 alle 17:21
Il testo "Sulle ali degli uccelli azzurri" ricorda il mio primo incontro con Christian. Avevo aperto il libro a caso e mi colpirono proprio le sue parole che sembravano dirette a me. Troppo bello.....Spero che Christian sia sempre al mio fianco.....Concordo con Climati, è stato un incontro personalissimo. Quando ci ripenso provo sempre una forte emozione, sentirlo così vicino e VIVO! Non lo vedevo con gli occhi, ma sentivo veramente la sua presenza.